Prowlers

Prowlers

Prowlers è una band di Rock progressivo e psichedelico italiana, fondata nell 1985 da Laura Mombrini (voce) e Alfio Costa (tastiere). All’inizio la musica del gruppo era influenzata dal blues-rock, hard rock e dai primi Pink Floyd (quelli dell’era Syd Barret). Nel 1989, dopo molti concerti nel nord Italia, registrano il loro primo demo col nuovo batterista Giovanni Vezzoli. Dopo qualche anno, con i nuovi entrati Stefano Piazzi (chitarre) e Marco Premoli (basso), la band registra, con un vecchio e malandato registratore “ottotracce” un demo-tape intitolato “Morgana”. Vengono stampate 300 cassette esaurite in poche settimane. Questo demo tape viene pubblicato dall’etichetta italiana Mellow Records nel 1994 , diventando il primo album ufficiale dei Prowlers.

Nel 1995 Flavio Costa (il giovane fratello di Alfio) entra nella band e con due chitarristi Prowlers registrano “Mother and Fairy” un album doppio interamente registrato in studio, mixato da Ciro Perrino (Il Sistema, Celeste etc.) . La musica di questo secondo album è decisamente più “Progressive” del predecessore, con lunghi brani ricchi di duelli di tastiere e chitarre a fare da cornice alla bella voce di Laura. Nel 1995 Stefano Piazzi e Marco Premoli lasciano la band e Alan Ghirardelli, un giovane bassista amico di Flavio, si unisce ai Prowlers. In questo periodo Alfio inizia a scrivere una colossale suite rock avente come soggetto la storia della band, influenzato dal progressive italiano degli anni settanta.

Nel 1996 Prowlers partecipano ad alcuni importanti festival prog tra i quali il primo Vigevano Prog fest (Camelot Day) e il Trento Greem pop festival. Nel 1997, dopo tre anni di duro lavoro, la band entra in studio per registrare “Sweet Metamorfosi” : una suite rock di sessanta minuti ricca di cambi di tempo e di atmosfere. Nonostante l'ottima riuscita dell'album, dopo alcuni concerti Laura Mombrini e Giovanni Vezzoli lasciano la band, che nel 1998 si scioglie definitivamente…. Dopo aver dato vita alla prog band TILION e aver collaborato con molti artisti del settore, Alfio nel 2009 contatta Laura e i due si ritrovano a scrivere musica insieme. Ne nasce un nuovo album dei Prowlers "Sogni In una gocci di Cristallo", una raccolta di sogni della cantante musicati dal tastierista.

L'album viene pubblicato nel 2010 ancora dall'etichetta Mellow Records. Nel 2012 la band lo presenta dal vivo in un teatro, insieme ai brani migliori dei lavori passati. Alla serata partecipa il grande musicista Vincenzo Zitello, arpista di fama internazionale. Dal concerto viene realizzato il disco dal vivo "Prowlerslive", pubblicato nel 2013 . Nell'aprile 2014 dopo un anno di lavori e preparazione viene pubblicato dalla band il nuovo album in studio intitolato MONDI NUOVI. Il nuovo lavoro è incentrato sulla voce di Laura e sulla melodia, lasciando in secondo piano le divagazioni strumentali del passato. Le sonorità sono quelle di sempre con tastiere vintage a profusione e una massiccia dose di energia ritmica. L'album viene presentato in occasione di un concerto in Svizzera, durante una rassegna di rock progressivo. Nello stesso anno Giovanni Vezzoli lascia la band. Lo sostituisce il bravo ed esperto batterista bresciano Marco Freddi. Dopo il concerto anniversario del ventennale dalla pubblicazione di "Morgana" e dopo altri concerti nel nord Italia, il gruppo inizia la scrittura del settimo album. "Navigli Riflessi" pubblicato da Ma.Ra.Cash nel dicembre 2017 è un concept album ed è il settimo lavoro del gruppo. La musica rock incontra suoni tradizionali quali cornamuse e baghet, mentre i testi raccontano la devastazione ambientale della nostra terra, vista attraverso un "personaggio realmente vissuto" all'inizio del novecento. In questo periodo il gruppo sta organizzando show case e concerti per presentare nel migliore il nuovo album anche sui palchi.


Sulla APP di FIM Fiera trovi:
Programmi aggiornati, Artisti e Ospiti internazionali,
 Alberghi convenzionati, Mappe, Espositori e tanto altro.


FIM Fiera della Musica 2018
Back To Top