Strepitz Open Project

Strepitz_Open_Project_Fim_Fiera_Musica_Milano

Strepitz Open Project rappresenta l'evoluzione di un laboratorio musicale e concettuale nato nel 1999 grazie al suo leader, Giovanni Floreani.

Fin dagli esordi la band, che inizialmente si occupò soprattutto delle commistioni legate alla terra d'appartenenza (il Friuli) e gli immediati e variegati confini, decise di legare le proprie produzioni (non solo discografiche ma anche letterarie) a temi e concetti che, in qualche modo, determinassero una consapevole ma anche imprevedibile continuità riflessiva e sperimentale. Una specie di "sentiero interrotto" dai richiami heidegeriani che determina la fine di un primo livello ma automaticamente ne apre uno successivo negando una sostanziale soluzione di continuità.

Ciò ha consentito l'avvicendarsi di molti musicisti, filosofi, intellettuali, artisti che hanno costantemente dato linfa ad un laboratorio nel quale rimane comunque il riferimento più importante il suo iniziale creatore.

Dopo la produzione di 8 cd, 3 dvd, 2 libri Strepitz Open Project si accinge a pubblicare il primo "live" (doppio) dal titolo Punto d'Incontro. Set raccolti durante vari concerti effettuati per "rodare" e verificare il progetto di fronte al pubblico.

www.furclap.it


Sulla APP di FIM Fiera trovi:
Programmi aggiornati, Artisti e Ospiti internazionali,
 Alberghi convenzionati, Mappe, Espositori e tanto altro.


FIM Fiera della Musica 2018
Back To Top